Se il 2019 ci lasciava prefigurare un “mondo nuovo”, il 2020 ci ha consegnato un “pianeta proibito”.

A fronte di sempre maggiori inaccessibilità, quali spazi di condivisione e libertà possono essere ancora immaginabili?

La scorsa edizione

 

Incontri, performance e interviste di ChiassLetteraria 2019