5

Maggio

2019

ore: 14:00

Fabio Pusterla & Enrico Testa

Fabio Pusterla, poeta, incontra Enrico Testa, poeta, saggista e professore [...]

Fabio Pusterla

(Mendrisio, 1957)

Insegna al Liceo cantonale di Lugano I e all’Istituto di Studi Italiani.

Oltre a studi dialettologici, ha curato l’edizione critica delle opere narrative di Vittorio Imbriani. Saggista (Il nervo di Arnold, Marcos y Marcos, 2007) e traduttore (soprattutto dell’opera di Philippe Jaccottet), è autore di numerose raccolte poetiche parzialmente riassunte nell’antologia Le terre emerse (Einaudi, 2009).

I suoi interventi sulla scuola sono raccolti nel volume Una goccia di splendore (Casagrande, 2008).

Tra i suoi titoli più recenti, Corpo stellare (Marcos y Marcos, 2010), Quando Chiasso era in Irlanda e altre avventure tra libri e realtà (Casagrande, 2012), Argéman (Marcos y Marcos, 2014), Variazioni sulla cenere (Amos, 2017), Una luce che non si spegne. Luoghi, maestri e compagni di via (Casagrande, 2018) e Cenere, o terra (Marcos y Marcos, 2018).

Ha ricevuto il Premio Montale (1986), il Premio Schiller (1986, 2000, 2011), il premio Dessì (2009); i Premi Prezzolini (1994), Lionello Fiumi (2007) e Achille Marazza (2008) per la traduzione letteraria; il Premio Gottfried Keller (2007), il Premio svizzero di letteratura (2013) e il Premio Napoli (2013) per l’insieme dell’opera.

Vive ad Albogasio, sulla frontiera fra Italia e Svizzera.

Prossimi eventi