prossimi eventi

6

maggio

2018

ore: 16:45

Davide Enia

Lettura di Davide Enia con Françoise Gehring In collaborazione con [...]

Davide Enia

(Palermo, 1974), drammaturgo, attore, regista e romanziere italiano

È nato e vive a Palermo. Autore e interprete di Italia-Brasile 3 a 2 (Sellerio 2010), Scanna, I capitoli dell’infanzia, per i quali vince i maggiori premi per il teatro italiano (tra gli altri: Premio Ubu, Premio Tondelli, Premio ETI).
Per Radio Rai Due realizza il radiodramma “Rembò” (dicembre 2005 – gennaio 2006).

Il suo primo romanzo Così in terra (Dalai editore, 2012) è stato tradotto in diciotto lingue.
Del 2014 è Uomini e pecore (EDT).
Ha quindi pubblicato Maggio ’43 (Sellerio, 2013) e Appunti per un naufragio (Sellerio, 2017; Premio Anima per il Sociale, 2017) che rielabora le testimonianze dei giovani che approdano miracolosamente a Lampedusa e dà voce ai volontari – tra cui suo padre, medico da poco in pensione – che aiutano questa umanità coinvolta nella disumana tragedia degli sbarchi.

 

Nota bibliografica:

Appunti per un naufragio. Palermo, Sellerio, 2017, 211 p. (Il contesto ; 79)

Uomini e pecore. Torino, EDT, 2014, 91 p. (Allacarta)

Maggio ‘43. Palermo, Sellerio, 2013, 103 p. (La memoria ; 924)

Così in terra [romanzo]. Milano, Dalai editore, 2012, 302 p. (Romanzi e racconti ; 544).

Prima che il buio circondasse ogni cosa. Milano, Il sole 24 ore, 2012, 79 p. (I libri della domenica) (Racconti d’autore ; 51)

Italia-Brasile 3 a 2. Palermo, Sellerio, 2010, 100 p. (La memoria ; 816).

Mio padre non ha mai avuto un cane. Palermo, Duepunti, 2010, 56 p. (Zoo. Scritture animali ; 2)

Teatro. Milano, Ubulibri, 2005, 155 p. (I testi Ubulibri)
Contiene: Italia-Brasile 3 a 2 ; maggio ’43 ; Scanna