ChiassoLetteraria, 15a edizione: in viaggio verso il Pianeta proibito,

viene spostata nei giorni da 1 al 5 settembre 2021

A seguito del perdurare della crisi pandemica e dell’impossibilità decretata dal Consiglio Federale svizzero di organizzare eventi con pubblico “in presenza”, seppure con numero ridotto, il comitato di ChiassoLetteraria, d’intesa con il Comune di Chiasso, ha deciso di spostare la quindicesima edizione di ChiassoLetteraria, festival internazionale di letteratura, prevista inizialmente dal 5 al 9 maggio, nei giorni 1-5 settembre 2021, date già inizialmente ipotizzate.

Qualora la situazione non migliorasse nemmeno a settembre, il festival non verrà più trasferito, né annullato, ma avrà luogo unicamente in streaming.  

Confidando che per allora la situazione globale possa migliorare e che sia possibile preservare, oltre alla dimensione in streaming, anche una parte di festival in presenza, stiamo lavorando per proporre in maniera integrale il programma allestito per maggio.

Il nostro desiderio è quindi di trasportarlo tale e quale a settembre, ritenuto come la dimensione dell’incontro e dello scambio rappresenta una delle dimensioni più importanti e apprezzate della nostra manifestazione.

Riconfermato quindi il tema “PIANETA PROIBITO”. Dopo l’edizione 2019 dedicata a quello che ci sembrava stagliarsi come un “Mondo nuovo” e a quella, poi cancellata, del 2020, che avrebbe dovuto rilevare le “Crepe” del nostro vivere contemporaneo (in questo saremmo stati piuttosto anticipatori, hainoi), l’edizione 2021, dedicata al Pianeta proibito”, vuole interessarsi alla tensione tra gli scenari oscuri che si stanno prefigurando e il desiderio vitale di immaginare spazi di condivisione e di libertà, ancora più necessari da riconquistare. La quindicesima edizione si pone idealmente quale seconda parte speculare dell’edizione precedente, dando vita a un “dittico” dedicato al mondo in cui viviamo e in cui andremo a vivere noi e soprattutto le prossime generazioni.

Il programma e gli ospiti saranno resi noti a fine giugno.