Presentazione del libro (Ed. Oltre, 2020)

Venerdì 9 ottobre dalle 18.15 presso La Filanda

l’autrice del libro Benedicta Froelich è laureata in storia e storia scozzese, studiosa di letteratura e cultura anglosassone.
Autrice di romanzi storico biografici. Giornalista, traduttrice e interprete. Vive a Vacallo

Sarà a colloquio con Rino Tringale, scrittore e ingegnere

Apsley Cherry-Garrard fu scelto dal capitano Robert Falcon Sott come suo assistente biologo nella spedizione “Terra Nova” del 1910 in Antartide. Cherry-Garrard fu l’unico superstite della sfortunata impresa nella quale perirono tutti gli altri membri dell’equipaggio.
La sindrome depressiva o “bipolare” conseguente a questo fatto, lo perseguitò per tutta la vita, sfociando anche in attacchi di catatonia. Nel romanzo di Froelich, il compito di scrivere questa storia è affidato a Frida, una ragazza a sua volta affetta da sindrome bipolare, che sa quindi cogliere con empatia e solidarietà il dramma del sopravvissuto.
Una scrittura di grande intensità che coniuga avventura e malattia, passato e presente, vita e morte!