Sabato 16 e domenica 17 novembre 2019

Dal reportage alla photographic novel.
Le crepe dell’Europa e un nuovo modo di raccontarle
Carlos Spottorno a Chiasso.

ChiassoLetteraria e la Biennale dell’Immagine di Chiasso
propongono un incontro e un workshop
con il fotografo e documentarista.    Si intitola “Dal reportage alla photographic novel. Le crepe dell’Europa e un nuovo modo di raccontarle” l’incontro gratuito, moderato dal regista Stefano Knuchel, con il fotografo Carlos Spottorno che si terrà sabato 16 novembre alle 17.30 al Centro Professionale Commerciale di Via Vela 7 a Chiasso, organizzato nel contesto della Biennale dell’immagine di Chiasso e in collaborazione fra il festival fotografico e ChiassoLetteraria, e con il sostegno di La Mobiliare.
Carlos Spottorno animerà, inoltre, nella giornata di domenica 17 novembre, un workshop nel corso del quale, seguendo il metodo adottato nel progetto “La crepa”, affronterà le diverse fasi della creazione e condurrà i partecipanti alla produzione di una narrazione visiva e scritta. Le iscrizioni, quota di partecipazione di 120 chf, sono aperte a tutti gli interessati. Ci si può prenotare scrivendo a: [email protected]


Carlos Spottorno, affermato fotografo documentarista spagnolo (due volte vincitore del World Press Photo), si è laureato in Belle Arti e ha iniziato la sua carriera come direttore creativo di un’agenzia pubblicitaria. Dal 2001 si occupa di progetti fotografici a lungo termine centrati su temi economici, politici e sociali. Negli ultimi anni si è dedicato prevalentemente a libri giornalistici e documentari, esplorando il linguaggio audiovisivo e nuove forme narrative come la graphic novel. Il suo ultimo libro “La grieta”, tradotto in italiano (“La crepa”), ha vinto la Menzione speciale della giuria a Aperture Paris Photo Photobook e l’Atomium Award for Journalistic Graphic Novel nel 2017.